Resistere, Resistere, Resistere

Resistenza alla dittatura interNazi[onalsociali]sta = Resistenza all'invasione straniera = Resistenza al genocidio del popolo italiano




mercoledì 28 settembre 2016

ULTIMA CHANCE PER LA DEMOCRAZIA


«Ci sono sempre meno ragioni per preoccuparsi di votare, in qualsiasi paese d'Europa. 
ORMAI LA DISTINZIONE TRA I PARTITI, TRA DESTRA E SINISTRA, E' PRATICAMENTE SCOMPARSA.
In Francia, tra Sarkozy, uomo di destra, e il sinistro Hollande, la differenza è niente di niente: il primo ha fatto fuori la Libia e integrato la Francia nella NATO, il secondo vuole far fuori la Siria e obbedisce a tutti gli ordini americani.
Anche in Svezia non c’è alcuna differenza tra partiti: tutti sono per l’accettazione passiva di un miliardo di rifugiati, pronti a condannare come razzisti gli oppositori, e per l’integrazione nella NATO, mentre schiumano rabbia sulla “minaccia”  russa.
E in Gran Bretagna qual è la differenza tra il Tory Cameron e il laburista Blair? Zero anche qui: NATO, bombe, agevolazioni fiscali per i ricchi,  sono caratteristiche di entrambi.
I PARLAMENTI E IL POPOLO NON SIGNIFICANO QUASI PIU' NULLA OGGI IN EUROPA.
E chi non sottoscrive il paradigma neoliberista è un "deplorable", termine coniato dalla Clinton, per gli elettori simpatizzanti di Trump, al suo incontro con I RICCHI PERVERTITI DI WALL STREET  con biglietto d’ingresso da centomila dollari a sedia, e che si adatta benissimo sia agli elettori del Brexit, definiti “vecchi in pensione e razzisti disoccupati”, sia a tutti gli altri oppositori.
IN EUROPA E' SORTA UNA NUOVA GENERAZIONE DI PARTITI: I PARTITI DEPLOREVOLI.
In Svezia, fino ad ora, un partito Svedese Democratico, l’unico partito che parlasse contro la NATO, contro l’UE, contro l’assunzione dei migranti era stato escluso dal dibattito pubblico. I due partiti principali, la destra e la sinistra, dimenticata la loro lunga animosità, hanno fatto un governo insieme, solo per mantenere la SD fuori, perché sono deplorables appunto.
Il partito francese Front National di Marine Le Pen è un altro partito di deplorables: vuole mettere la Francia fuori dell’UE e fuori della NATO, e tenere fuori le ondate di immigrati.
Un altro deplorevole, Jeremy Corbyn in Gran Bretagna, è stato quasi rimosso dalla sua presidenza del partito laburista, i cui deputati hanno reso il loro partito un clone dei conservatori. Ma Corbyn combatte, e speriamo che non mancherà di tenere il suo partito e trionfare alfine.
A noi non interessa avere gabinetti unisex, non smaniamo di avere presidenti d’azienda femmina. Abbiamo altre preoccupazioni: come ottenere un lavoro sicuro e una casa decente per i nostri figli. Evidentemente questo ci rende deplorevoli agli occhi dei ricchi pervertiti.
POTERE, SOLDI, CONTROLLO, SEMPRE PIU' APPARTENGONO ORMAI AD UN RISTRETTO GRUPPO DI PERSONE. SIAMO STATI PRIVATI DEI DIRITTI CIVILI SENZA ACCORGERCENE. I FINANZIERI E LA LORO NUOVA NOBILTA' SI SONO IMPADRONITI DEL MONDO, in modo più completo di quanto avesse fatto l’aristocrazia nell’ 11° secolo.
L’ultima battaglia decisiva per la conservazione della democrazia avviene ora negli Stati Uniti. Il suo campione, Donald Trump, è odiato dallo estabilishment della politica, dai media comprati, dalle minoranze aizzate, tanto quanto Putin, Corbyn o Le Pen sono odiati.
Israele teme la pace in Medio Oriente, teme la disobbedienza degli USA, teme la democrazia,  teme che gli ebrei perderanno i loro posti riservati nella prima classe sul ponte superiore, nelle redazioni e i posti da direttori di banca.
SE UN UOMO E' COSI' ODIATO DAI NEMICI DELLA DEMOCRAZIA VUOL DIRE CHE MERITA IL NOSTRO SOSTEGNO.
Le conseguenze della vittoria di Trump sarebbero di vasta portata: la fede nella democrazia ripristinata, la NATO  ridimensionata, molti soldi sarebbero nuovamente destinati a riparare le infrastrutture, invece di bombardare Siria o Libia.
Le conseguenze della vittoria di Clinton saranno di più breve durata, perché ci regalerà l’inferno di una guerra nucleare, e la dittatura eterna del Tallone di Ferro.
Ma sono preoccupato che i nemici di Trump non ne permetteranno l’insediamento: diranno che avrà truccato le macchine per il voto; presenteranno il caso alla Corte Suprema; o forse cercheranno di assassinarlo

Condensato da "Come Don Chisciotte" (traduzione a cura di Roberto Marrocchesi) 
Fonte: http://www.unz.com/ishamir/democracys-last-chance
Israel Shamir su adam@israelshamir.net  Fonte:www.unz.com           

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
___________________________________ ___________________________________