Resistere, Resistere, Resistere

Resistenza alla dittatura interNazi[onalsociali]sta = Resistenza all'invasione straniera = Resistenza al genocidio del popolo italiano




mercoledì 9 settembre 2009

I buonisti, moderni negrieri.


Coloro che sostengono l'invasione straniera,
i buonisti cioè, son coloro che, credendo di essere buoni, nella loro ingenuità (chiamiamola così) non si rendono conto di essere in realtà strumenti e alleati del potere capitalistico nel reclutamento di nuovi schiavi di cui esso ha vitale bisogno per sopravvivere (come il carburante per una macchina), e che in Europa non ci sono più.
Altro non sono dunque che alleati di negrieri (dalla Treccani: chi esercitava la tratta dei negri a fini di schiavitù, e per estensione mercante di schiavi in genere, e fig. sfruttatore), e dunque virtualmente dei negrieri essi stessi, contribuendo al trasmigramento della nuova schiavitù che serve ad un sistema fondato sullo sfruttamento.
Quando l'"essere di sinistra" si riduce soltanto a questa "bontà" asfittica, superficiale ed inconsapevole, escludendo il ragionamento e la elaborazione logica dei fenomeni, il risultato è che la sinistra diventa puntello essenziale della sopravvivenza dello stesso sistema capitalistico che dovrebbe combattere.
Essi sono dei negrieri, ma non capiscono nè sanno di esserlo.

Etichette:

 
___________________________________ ___________________________________