Resistere, Resistere, Resistere

Resistenza alla dittatura interNazi[onalsociali]sta = Resistenza all'invasione straniera = Resistenza al genocidio del popolo italiano




venerdì 28 agosto 2009

Non posso volergli male


Vedo ovunque
queste facce di stranieri,
visi di alieni
che occupano casa nostra
sostituendosi al popolo fallito
di questa Italia morente.
Provo un impeto di fastidio,
rabbia, ostilità.
Ma poi li osservo,
quei volti incolpevoli,
quella innocenza,
quelle espressioni dolci e gentili
venate da una sofferenza
tenuta celata
con la dignità
di una grande umanità
da noi spesso perduta.
E non posso volergli male.
E capisco di amarli,
e vorrei abbracciarli,
e chieder loro scusa
per quell'attimo
di debolezza.
M.Z.

Etichette: ,




giovedì 27 agosto 2009

Proposta di legge: adotta un migrante - ©MZ


Chiunque sia critico verso il governo per la politica sui respingimenti, avrà con questa legge la possibilità di contrastarne concretamente gli effetti: verrà data la possibilità, a chiunque lo desideri, di compilare un modulo per offrire una stanza di casa sua, comprensiva di vitto ed eventuale assistenza sanitaria, ad un nuovo migrante, che così si potrà evitare di respingere nel luogo d'origine.
Coloro che non avessero materialmente a disposizione una stanza, potranno ugualmente offrire la loro disponibilità sotto forma di pagamento di un corrispondente canone di mantenimento in altro alloggio di loro scelta.
Siamo così certi di venire incontro ai desideri delle centinaia di migliaia di persone che sentono in loro questo nobilissimo afflato di solidarietà e di accoglienza.
Lo slogan sarà: "Venite pure a casa nostra, anzi, in casa mia!"
Basterà semplicemente cambiare l'aggettivo possessivo, da "nostra" a "mia",
e ogni problema sarà così risolto, con soddisfazione di tutti.
Iscriviti.

Etichette:




domenica 23 agosto 2009

Incredibile ma vero: una "Italia" di non italiani vince l'oro nel Cricket. Ecco i primi segni del disastro.


Una squadra tutta fatta di stranieri. Sono tutti indiani.
Sono "italiani" perchè hanno la cittadinanza, ma sono asiatici, nulla a che fare con l'Italia, però hanno vinto la medaglia d'oro di Cricket per l'Italia.
Ecco i primi segni della catastrofe, della scomparsa del popolo italiano.
Però dobbiamo essere contenti se no siamo cattivi e razzisti.
Questo evento, che io considero un evento TRAGICO per l'Italia, cioè uno dei primi segnali della scomparsa del suo popolo, ce lo devono far passare come positivo.
Leggo sul "Corriere": "E' il primo titolo europeo nella storia del cricket italiano" esulta Gambino, Presidente della Federazione." ...Italiano, capite?! Ha il coraggio di definire il titolo ITALIANO!! Ma vi rendete conto?! E ci esulta pure? Letteralmente INCREDIBILE.
Siamo di fronte a gente che non ha più alcun pudore nè senso di sè.
Ma perchè si dovrebbe esultare...ma di cosa? Ma che cosa è il tifo, di che cosa è fatto??? Se non di un sano spirito di parte e di appartenenza? E quella dovrebbe essere la nostra parte, la nostra appartenenza??? Indiani?! E' inaudito, non ci sono parole per definire la DEGENERAZIONE di un popolo malato che non ha più dignità nè un minimo di valori di riferimento. NIENTE.
E ha pure la faccia tosta di sfottere, nella sua pochezza "...Dedico il titolo a Bossi perché questa vittoria dimostra che non è vero che gli extracomunitari danno solo guai, ma danno anche lustro all'Italia..."
Danno lustro all'Italia? Degli estranei? Degli stranieri venuti dall'altra parte del mondo e che hanno occupato casa nostra danno lustro all'Italia??? Non portano solo guai? Ma questo è il GUAIO più grosso da quando è iniziata l'immigrazione in Italia (più grossi certamente ce ne saranno in futuro, ma finora questa è la cosa peggiore mai accaduta): è l'Italia che ci hanno svenduto che comincia a manifestarsi al posto dell'Italia vera, destinata a scomparire. E IO DOVREI ESSERE CONTENTO DI QUESTO??? Della mia scomparsa....del fatto che adesso "italiani" non sono più i miei conterranei, ma degli estranei con cui non ho NULLA in comune, cultura, religione, fattura fisica, nulla di nulla! Solo la forzatura maledetta di questa società malata che mi vuol costringere a dire che un indiano è italiano, e se non lo dico sono perfido e razzista! Provo solo disgusto,angoscia,tristezza infinita, altro che esultanza.

Etichette: ,




venerdì 21 agosto 2009

Una montagna di balle. -------------------------------------------FILM - colore (2009) - 77 min - italiano

Dal 2003 al 2009, un gruppo di videomaker, ha documentato la cosiddetta
"emergenza rifiuti campana" per svelarne gli ingranaggi, individuare
responsabilità e attori di 15 anni di gestione straordinaria.
Quali sono le ragioni delle comunità in lotta?
Chi ha sabotato la raccolta differenziata?
E se "vivere in emergenza" fosse solo una strategia per accumulare
profitti!?


Una Montagna Di Balle from spazzatour on Vimeo.

Etichette: , ,




mercoledì 19 agosto 2009

Non voglio estranei in casa mia: difficile da capire, perchè troppo semplice.

Perchè gli italiani che reagiscono all'invasione sono accusati di razzismo?
Che cosa c'è contro gli stranieri?
Astrattamente e dal punto di vista personale nulla,
ma la sensazione è molto semplice:
è la sensazione di chi vede casa propria occupata da estranei .
E' una cosa semplicissima, eppure apparenemente così difficile da consapevolizzare come tante cose semplici; è l'uovo di Colombo che sta sotto il naso e nessuno nota, proprio per la sua estrema semplicità.
Una reazione umana sana elementare ed ancestrale.
Ma probabilmente pochi ne sono consapevoli.
Provate a immedesimarvi un attimo, a far mente locale, e tutto sarà chiaro.
Salvo che per i soliti "diversamente capenti" per i quali esiste solo il razzismo. Anche qui c'è una semplicità non consapevole: la loro stupidità.

Etichette: , ,




martedì 18 agosto 2009

Continuo lavaggio del cervello

E' un martellamento continuo!!!
Anche oggi i TG impegnatissimi nel lavaggio del cervello pro-invasione straniera e pro scomparsa del popolo italiano!
Il tg3: due titoli a seguire. Il primo: "...gli stranieri non tolgono lavoro agli italiani, anzi danno maggiori opportunità di lavoro per i più istruiti, questo risulta da uno studio di Bankitalia..."
Il secondo, subito dopo, a seguire: "... un marocchino salva la vita ad un uomo ma subito dopo fugge perchè non ha il permesso di soggiorno".
Il messaggio subliminale (ma neanche tanto), fatta la dovuta traduzione è: "...gli stranieri sono belli bravi e buoni e devono continuare a venire, pensate ci salvano anche la vita e noi siamo così cattivi da non dargli la cittadinanza!"
Questi ignobili vergognosi incessanti messaggi che continuano a inneggiare all'invasione dell'Italia ed alla sostituzione del popolo italiano con il popolo unico indistinto del gregge capitalista di consumatori, ci martellano insopportabilmente i nervi praticamente ogni giorno.
Ho spento immediatamente la tv, per evitare in qualche modo la rabbia strabordante di fronte a questo schifo continuo cui ci costringono ad assistere, queste Cassandre del c...., questi predicatori del feticcio capitalista, questi sacerdoti del buonismo ottuso che ci sta portando alla rovina, in questa società malata che crede a questi padroni che ci stanno vendendo la casa e l'anima in cambio del loro capitalismo di merda che deve andare avanti!
Siano maledetti loro e tutti quelli che stanno tramando per distruggere per sempre il popolo italiano ed i popoli europei, che ci stanno distruggendo la casa, che stanno spazzando via in un soffio due millenni di storia. Maledetti, con tutto il cuore.

Etichette: , , , ,




domenica 16 agosto 2009

Botta e risposta, con simpatia.




sabato 15 agosto 2009

Il reato di immigrazione clandestina


Gli occupanti cinesi a Prato.


Gran Bretagna: reato d’immigrazione clandestina in vigore dal 1971.
Germania: l'immigrazione clandestina è reato dal 2004.
Francia: anche qui l’immigrazione irregolare è reato dal 2008.
Noi siamo gli ultimi (come sempre).
Quante assurde battaglie per stabilire una cosa ovvia, e cioè che è reato entrare di nascosto in casa altrui.
Ma i buonisti starnazzano sempre, in nome,...di cosa?...Ma del buonismo, no, il supremo valore! E di cosa se no?

Etichette: , ,




sabato 8 agosto 2009

Basta stranieri! No all' "integrazione - invasione"!


Anche oggi tutti i TG si aprono con l'ennesimo insopportabile appello di Morfeo-Napolitano all'integrazione degli immigrati.
"E' fondamentale", dice; chissà perchè???.
Chissà perchè la scomparsa del popolo italiano "è fondamentale"?
Perchè la trasformazione dell'Italia in una terra di nessuno abitata da tutte le etnie, razze, religioni, e culture, è considerata fondamentale???
Qualcuno sa darmi la spiegazione del fatto che questa evidente aberrazione debba essere considerata come normale?!?
E Fini come sempre, anche questa volta, gli dà man forte e sottoscrive e appoggia, e dice anche lui il suo pensierino in favore dell'invasione.
E' un vecchio copione visto e rivisto che sempre più e con crescente insistenza si va ripetendo negli ultimi tempi.
Questi difensori dell'ordine costituito, queste cariatidi che si occupano di difendere un potere capitalistico in fallimento che cerca di sopravvivere a qualsiasi costo portando alle estreme conseguenze senza alcuno scrupolo i suoi perversi meccanismi, e che sarebbe capace di fare in modo di convincerci, se fosse necessario, che anche la merda è buona, ci hanno veramente rotto i c........
Non si possono più tollerare.
Bisogna rispondergli, difendersi, ributtargli indietro i loro stupidi appelli.
E' un vero e proprio lavaggio del cervello, continuo, incessante, martellante, che la TV ci propina con sempre maggiore intensità.
Ci devono convincere che questa invasione è una cosa giusta, perchè il sistema ne ha bisogno.
Non cascateci !!!
L'invasione dell'Italia e dell'Europa da parte delle popolazioni di tutto il mondo, la scomparsa delle popolazioni locali, la trasformazione delle società europee in un unica società "americana" tutta uguale e indistinguibile, cioè appunto la scomparsa dell'Europa, sarà un danno di gravità epocale che la storia riporterà come una delle più disastrose distruzioni di biodiversità che il sistema capitalistico abbia causato nella sua corsa perversa verso l'autodistruzione.
NO, E ORA DI DIRLO CHIARO, NOI NON VOGLIAMO L'OCCUPAZIONE STRANIERA DEL NOSTRO PAESE !!! QUESTA INVASIONE CI FA INCAZZARE COME BESTIE!
Faremo di tutto per ostacolarla.
NO all'invasione straniera! No al capitalismo distruttivo della biodiversità e di qualsiasi altro valore che non sia il denaro e il profitto!
Altro che "integrazione", ... o come cavolo la vogliano chiamare questa invasione!

Etichette: ,

 
___________________________________ ___________________________________