Resistere, Resistere, Resistere

Resistenza alla dittatura interNazi[onalsociali]sta = Resistenza all'invasione straniera = Resistenza al genocidio del popolo italiano




martedì 12 maggio 2009

La sinistra continua a non capire e a contraddirsi


La sinistra continua a sbagliare, a non capire il disastro dell'invasione straniera, e soprattutto a fare il più grave errore che è quello di lasciare alla banda Berlusconi l'esclusività della lotta all'invasione.
E' l'errore che hanno fatto in passato, con cui hanno perso una enorme parte dei voti dei loro elettori, soprattutto al nord, ed è l'errore che continuano a fare imperterriti anche adesso, immersi in una ottusità sconcertante.
Inoltre questa sinistra "progressista" e laica si trova perfettamente in linea con la politica del Vaticano. Questo dovrebbere essere un altro indizio da cogliere che qualcosa non va.
Non si accorgono neanche di essere in piena confusione: accusano infatti il governo di aver fatto aumentare l'immigrazione clandestina sempre di più negli ultimi anni, così dimostrando di non volerla, e poi però quando, come adesso, vengono prese misure concrete, efficaci ed elementari per contrastarla, si oppongono (elementari, poichè anche un bambino capirebbe che l'ovvia e giusta soluzione è quella proprio dell'immediato respingimento per impedire gli sbarchi, come noi sosteniamo da anni).
In realtà l'invasione aumenta non per gli errori del governo (certo avremmo voluto vedere se ci fossero stati loro al governo come sarebbe diminuita!!!) ma perchè in sè stessa questa invasione tende ad aumentare sempre più di intensità, come è ovvio soprattutto se non viene contrastata affatto.
Sull'invasione del nostro paese e dell'Europa si dovrebbe essere TUTTI uniti e compatti nel respingerla, tanto è evidente quanto essa sia distruttiva.
Invece si rendono complici di questo nemico invisibile costituito dal mostro del capitalismo mondiale, (di cui l'ONU è uno strumento), che in realtà questo vuole, indifferente a qualsiasi altro tipo di valore, perchè la sua perversa macchina economica altrimenti cesserebbe di funzionare senza le nuove braccia da schiavizzare.
Certo all'ONU non interessa davvero la tutela degli oppressi e dei derelitti, se così fosse si farebbe promotore di interventi concreti, eventualmente anche di tipo militare (come è stato fatto in Jugoslavia, forse perchè gli americani avevano lì l'interesse a mettere le mani), direttamente nelle aree da cui questa gente proviene. Si occuperebbe di promuovere piani di aiuto strutturale alle loro economie! Smettendo di depredarli delle loro terre e delle loro risorse per il nostro sporco benessere!
Ecco cosa bisognerebbe fare, sono tutte cose (anche queste) abbastanza elementari e facili da fare se veramente si voglia aiutare chi soffre. Ma "stranamente" nulla di tutto ciò viene fatto.
Invece il mondo capitalista pensa solo ad USARE questo "bestiame" nel continuare a schiavizzare gli esseri umani a vantaggio di pochi priivilegiati, che è il meccanismo essenziale del suo funzionamento.
Questa gente non va respinta perchè SERVE A LORO!
Devono essere nuove braccia da sfruttare per far andare avanti ancora un po' di anni questo fallimentare carrozzone del sistema economico capitalistico che sta portando il mondo alla rovina. Tornando alla sinistra, quaqquaraqquà, ecco quello che sono. Una sinistra ottusa, incapace di concepire nuovi valori al passo con la corretta comprensione ed elaborazione dei fenomeni della realtà contemporanea, ancorata a vecchi pregiudizi, rimasta indietro anni luce rispetto alle esigenze del mondo moderno, una sinistra ormai priva di identità e di valori caratterizzanti suoi, in grado di essere trainanti e innovativi in senso positivo, una sinistra ormai al seguito del potere capitalistico, e che quindi non esiste più come tale.
E si aspettano ancora di ricevere consensi?! Invece li perderanno ancora e sempre di più;
la gente, che sempre è sana nelle sue reazioni istintive, e nonostante il lavaggio del cervello in atto, continuerà a punirli per essere fuori dalla realtà, per permettere che la nostra casa venga invasa e deturpata da una transumanza inarrestabile ed impressionante, per non fare nulla per contrastare questo disastro della repentina scomparsa del popolo italiano e dei popoli dell'Europa.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
___________________________________ ___________________________________